Usabilità

Greybox

I greybox hanno lo scopo di strutturare un layout senza pensare concentrarsi sull’aspetto estetico. La tecnica consiste nel rappresentare un layout colorando ogni sezione di grigio senza aggiungere alcun tipo di contenuto testuale. L’approccio è simile a quello dei wireframe ma permette maggiore libertà dal punto di vista visuale, poiché le forme sono estremamente semplificate…

Leggi tutto

Card Sorting

E’ una tecnica per studiare l’organizzazione dei contenuti grazie alla partecipazione di utenti reali. L’obiettivo è quello di comprendere le aspettative dell’utente e di conseguenza capire come organizzare i contenuti del sito. In sostanza il card sorting è un metodo basato sull’utente, finalizzato al miglioramento della trovabilità delle informazioni all’interno di un sito web. È…

Leggi tutto

Carico cognitivo

La Cognitive Load Theory di John Sweller (1991) una teoria ha introdotto il concetto di carico cognitivo (cognitive load). Il carico cognitivo si definisce come “il carico imposto alla memoria di lavoro dall’informazione presentata”. Il carico cognitivo può essere suddiviso in tre tipi: Estraneo (extraneous): è determinato da una carente progettazione del modo di presentare…

Leggi tutto

Mapping

Con il concetto di Mapping ci si riferisce alla relazione tra i controlli e i movimenti o gli effetti da essi prodotti. Un buon mapping tra i controlli e gli effetti prodotti si traduce in una maggiore facilita d’uso dell’interfaccia o del dispositivo. Quando l’effetto corrisponde a quello previsto, si parla di buon mapping o…

Leggi tutto

Layering

Con il termine layering si fa riferimento all’organizzazione delle informazioni in gruppi correlati allo scopo di gestirne la complessità e rafforzarne le relazioni reciproche. ll layering comporta l’organizzazione delle informazioni in raggruppamenti correlati che vengono poi visualizzati solo in parte; inoltre, rafforza le relazioni alI’interno di ciascun gruppo. Esistono due tipi fondamentali di layering: bidimensionale e…

Leggi tutto

Ergonomia cognitiva

L’ergonomia cognitiva è quella branca dell’ergonomia che si occupa dell’interazione tra l’uomo e gli strumenti per l’elaborazione di informazione studiando i processi cognitivi coinvolti (percezione, attenzione, memoria, pensiero, linguaggio ed emozioni), e suggerendo delle soluzioni per migliorare tali strumenti. L’ergonomia cognitiva si è sviluppata a partire dagli studi di ergonomia classica sull’interazione uomo-macchina e si…

Leggi tutto

Memoria di lavoro

Nell’ambito degli studi della psicologia cognitiva sui processi mnestici, nel 1974 A. Baddeley e G. Hitch proposero un modello di memoria di Lavoro (MDL), o “working memory”, per descrivere con più accuratezza le dinamiche della memoria a breve termine. Il “modello tripartito”di Baddeley ed Hitch venne teorizzato come alternativo a ai magazzini a breve termine…

Leggi tutto
1 di 2
12