DRM

Con il termine Digital Rights Management (DRM), il cui significato è “gestione dei diritti digitali”, si definiscono i sistemi mediante i quali i titolari di diritto d’autore possono esercitare tali diritti nell’ambiente digitale, attraverso la protezione dell’opera stessa e la sua tracciabilità, al fine di impedirne la copia e gli usi non autorizzati.

Vedi anche ACSM

Argomento: