Web Design Responsivo

Il design responsivo, o responsive web design (RWD), indica una tecnica di web design per la realizzazione di siti in grado di adattarsi in modo automatico al dispositivo coi quali vengono visualizzati (computer con diverse risoluzioni, tablet, smartphone, cellulari, web tv), riducendo al minimo la necessità per l’utente di ridimensionamento e scorrimento dei contenuti.

Wikipedia – Design responsivo

Le caratteristiche di questo approccio sono le seguenti:

  • rilevazione: la rilevazione delle caratteristiche dello schermo sul quale è visualizzato il sito web (dimensioni, tipo e risoluzione);
  • adattamento della struttura: il layout adatta le sue parti allo spazio disponibile aumentando o diminuendo le colonne, visualizzando o nascondendo gli elementi e trasformando parti dell’interfaccia.
  • media: il design responsivo punta a caricare elementi grafici ottimizzati per i vari dispositivi. In particolare elementi vettoriali dove possibile e immagini ad alta risoluzione dove necessario;
  • interazione: il layout adatta la propria interfaccia al device, per cui è in grado di rispondere input differenti quali touch, tastiera e mouse;
  • funzioni avanzate: il layout è in grado di usare, se necessario, caratteristiche peculiari del dispositivo su cui è fruito (come il giroscopio, il GPS o il sistema di cache locale).

In sintesi un layout responsivo “reagisce” all’ambiente in cui si trova e ne sfrutta al meglio le caratteristiche per comunicare il messaggio ed interagire con l’utente.

Vedi anche Mobile First Design

Alcuni esempi di Web Design Responsivo:

Segui la bacheca Responsive Web Design di Alessandro Grassi su Pinterest.

Argomento: